Dott. Roberto Alabiso
Chirurgo

Visualizza il Curriculum Vitae

chirurgia_ambulatorialeLa Chirurgia Cutanea si dedica alla diagnosi e al trattamento delle patologie della cute, dei tessuti molli, delle membrane mucose e degli annessi cutanei che, non risolvendosi con farmaci, hanno bisogno dell’impiego di tecniche chirurgiche.

È una chirurgia moderna, che offre una vasta gamma di trattamenti ambulatoriali, minimamente invasivi, eseguiti per le lesioni cutanee benigne, premaligne e maligne.

Necessita solo di una breve osservazione dopo la seduta e la ripresa delle normali attività quotidiane è pressoché immediata.

La chirurgia cutanea ambulatoriale più frequente riguarda la rimozione e revisione di:

  • nevi benignie maligni (viene effettuato l’esame istologico)
  • cisti sebacee(formazioni benigne sottocutane)
  • lipomi(accumuli benigni di tessuto adiposo)
  • cicatrici chirurgiche o post-traumatiche
  • piccole varici

La Terapia Infiltrativa è una pratica medico-specialistica che consiste nell’iniezione di farmaci (acido ialuronico, anestetici locali, cortisonici ecc.) oppure di soluzioni biologiche come, per esempio, i fattori di crescita piastrinici o di cellule staminali.

In ambito ortopedico possiamo distinguere le seguenti tipologie di infiltrazione:

  • infiltrazioni articolari
  • infiltrazioni periarticolari.

Nel primo caso, la soluzione medicamentosa viene iniettata internamente all’articolazione, mentre nel secondo, il farmaco viene iniettato in una sede adiacente all’articolazione.

Le principali indicazioni della terapia infiltrativa sono relative a patologie articolari (per esempio artrosi o artriti non infettive, condropatie ecc.) e patologie interessanti le strutture periarticolari e i tessuti molli (borsiti, capsuliti, entesopatie, fasciti, fibrositi, peritendiniti, sindromi radicolari, tendiniti, tenosinoviti ecc.).

A questi scopi, le infiltrazioni maggiormente praticate sono le infiltrazioni di acido ialuronico e le infiltrazioni di cortisonici. La diffusione di questa pratica medica è legata alla sua comprovata efficacia, alla velocità con cui spesso si raggiungono risultati positivi, ed alla bassissima percentuale di effetti collaterali.